Unlimited WordPress themes, graphics, videos & courses! Unlimited asset downloads! From $16.50/m
Advertisement
  1. Computer Skills
  2. Backups
Computers

Preparare un Mac per viaggiare

by
Difficulty:IntermediateLength:ShortLanguages:

Italian (Italiano) translation by Fabio Pantano (you can also view the original English article)

Non è mai stato più facile viaggiare con un Mac come oggi. I Mac moderni sono più sottili e più leggeri come mai prima. Ci sono batterie che durano tutto il giorno e, quando accoppiato con un iPhone, possono accedere a Internet praticamente da ovunque.

Purtroppo ci sono alcuni rischi a viaggiare con un Mac. Se non stai attento, con i giusti accorgimenti prima di partire, potresti rischiare di perdere tutti i tuoi dati importanti, subire il furto del Mac o ritrovarsi una bolletta telefonica costosa.

In questo tutorial, vedremo come preparare un Mac per un viaggio e ridurre al minimo questi rischi.

Lasciare una copia di backup a casa

Su Tuts+ amiamo i backup. Ho scritto a riguardo come iniziare con il servizio di backup incorporato di OSX, Time Machine. Il mio collega Marius è andato oltre scrivendo come creare un infallibile sistema di backup ridondante. L'importanza dei backup regolari non deve essere sopravvalutata.

I backup sono particolarmente importanti se viaggiate con un Mac. Ma nella vostra vita quotidiana probabilmente non è esposto a troppi rischi.

Sei decisamente a rischio in posti nuovi e sconosciuti, quando sei stressato dal viaggio, cercando di lavorare con un Mac in equilibrio sulle ginocchia, e con un disperato bisogno di una tazza di caffè. Un disastro è l'unica conseguenza.

Mentre sei lontano, difficilmente sarai in grado di adottare un meticoloso piano di backup. Portare un hard disk extra aggiunge ulteriori cose da trasportare, che possono rompersi o andare persi.

Se sei un fotografo e le foto scattate mentre sei via sono importanti, allora ne avrete bisogno, ma per tutti gli altri la soluzione migliore è fare il backup del Mac la notte prima di partire. Se sei capace a creare un clone del tuo disco rigido, fallo. Se puoi fare entrambe le cose, ancora meglio.

Fate qualunque cosa per essere sicuro di avere una copia protetta e aggiornata dei vostri dati a casa vostra.

Aggiungere un messaggio di blocco personalizzato

Se sei via e il Mac viene perso o rubato, avete bisogno di farvi contattare facilmente da chi lo trova. Uno dei modi migliori per farlo è quello di impostare un messaggio di blocco personalizzato, chiunque apra il Mac lo vedrà.

Aprire il pannello delle preferenze Sicurezza & Privacy nelle Preferenze di sistema. Potrebbe essere necessario fare clic sul pulsante Lucchetto e inserire la password per apportare modifiche. Nella scheda generali attivare la casella Mostra un messaggio quando lo schermo è bloccato. Fare clic su Imposta messaggio di blocco e immettere il messaggio che si desidera visualizzare sulla schermata di blocco del Mac.

lost mac message
Il messaggio di blocco del mio Mac.

Si consiglia di impostarlo semplice. Io uso un messaggio che semplicemente fornisce il mio numero di telefono e l'eventuale ricompensa per la restituzione del Mac. A seconda di dove ti trovi, potrebbe valere la pena dire che avete un accesso remoto attivato e che quindi il Mac non ha alcun valore di rivendita.

Se viaggiate in paesi in cui non parlano inglese, è possibile tradurre il messaggio con Google Translate o chiedere a un amico bilingue, e aggiungerlo. Non sarà perfetto, ma aumenta la probabilità di ottenerlo indietro una volta smarrito o rubato.

Attiva Trova il mio Mac

È possibile utilizzare la funzione Trova il mio Mac per rintracciare, bloccare ed eliminare i contenuti di un Mac da remoto. Se viaggiate con un Mac, abilitatelo.

Jordan ha scritto una guida completa per Trova il mio Mac. È un ottimo tutorial che vi porterà a studiare tutto ciò che serve per configurare e utilizzare Trova il mio Mac.

Se perdete il Mac mentre sei lontano, è possibile utilizzare Trova il mio Mac con un iPhone, un iPad, un computer di un compagno o un Internet café per rintracciare la posizione.

Se si pensa di aver subito un furto e non si ha alcuna speranza di ritrovarlo, è possibile eliminare il contenuto da remoto in modo da proteggere i propri dati.

Camuffare il Mac

I Mac sono immediatamente riconoscibili in tutto il mondo. Il loro caratteristico alluminio e il brillante logo Apple li rendono evidenti anche a distanza. Non è mai una buona idea far notare che si sta portando oggetti elettronici di alto valore mentre sei in viaggio. I turisti sono sempre un bersaglio per ladri e borseggiatori.

Aggiungere una custodia al Mac può fare molto per minimizzare il suo riconoscimento. Non inganna nessuno da vicino, ma non sarete un obiettivo. Quando sono in viaggio, io uso una custodia rigida nera come questa disponibile su Speck per fornire al mio Mac un aspetto "poco Mac".

mac case
Una custodia simile a quella che uso quando sono in viaggio. Da lontano non sembra un Mac.

Usare una borsa standard per portatile è anche una cattiva idea. Utilizzate invece uno di quei zaini progettati per viaggiatori in cui è presente una borsa interna speciale per portatili, spesso progettata per adattarsi a un MacBook Pro 15".

Una borsa che sembra contenere un computer è un invito per i ladri.

Scegliete un piano dati locale

Se si lavora durante il viaggio, o si sta semplicemente viaggiando per un periodo di tempo prolungato, cercare una Wi-Fi vi farà impazzire.

Nella maggior parte del mondo è possibile ritirare una SIM prepagata con qualche gigabyte di dati per circa €20. Se avete un telefono sbloccato, potete sfruttarla in tethering con un Mac.

Se si viaggia molto, o non si ha un telefono sbloccato, è possibile fare lo stesso con una chiavetta USB compatibile.

Questo ti dà accesso a internet a costi contenuti, con cui poter fare la maggior parte delle cose, inoltre si può sempre ricaricare la SIM nuovamente.

Disattivare gli aggiornamenti automatici

La rovina dei dati mobile sono gli aggiornamenti delle applicazioni. Vi brucerà due gigabyte di dati in men che non si dica. Prima di partire, aggiornare tutte le applicazioni con le versioni più recenti. Successivamente, disabilitare l'aggiornamento automatico delle applicazioni di grandi dimensioni.

Un aggiornamento da 10 megabyte non vi causerà problemi ma con grandi applicazioni come Evernote, o dio ce ne scampi, con un aggiornamento Photoshop, si useranno enormi quantità di dati. Rimandare questi aggiornamenti per quando si ha accesso a Internet via Wi-Fi.

La maggior parte delle applicazioni hanno una casella di controllo nelle loro preferenze per attivare o disattivare l'aggiornamento automatico. Assicuratevi di mantenere l'opzione disattivata.

Per evitare al Mac di scaricare aggiornamenti di sistema automaticamente, aprire la schermata App Store nelle Preferenze di sistema. Io lascio tutto deselezionato ma la cosa più importante è disabilitare Scarica gli aggiornamenti disponibili in background.

turn off autoupdates
Le mie preferenze di aggiornamento automatico del mio Mac.

Sono da disattivare anche quelle applicazioni, come Dropbox, che sincronizzano grandi quantità di dati.

Portare adattatori e cavi

Differenti spine di alimentazione sono utilizzate in giro per il mondo. Ci sono anche diverse tensioni di funzionamento. Dimenticare un adattatore quando si viaggia con un computer è un errore da dilettanti.

Prima di partire fate una ricerca di quale spina avrete bisogno per la vostra destinazione e ordinate un adattatore su Amazon. Non si ha mai la garanzia di poterlo avere quando siete lì.

Il caricatore del Mac è progettato per garantire il funzionamento con una diversa gamma di tensioni quindi dovrebbe funzionare ovunque senza problemi.

apple usb ethernet
Per usare Internet, l'adattatore Apple Ethernet USB consente di connettersi a qualsiasi Ethernet.

Si consiglia inoltre di portare un cavo Ethernet e, se il tuo Mac non dispone di una porta Ethernet, un adattatore USB di Apple. Alcuni alberghi danno l'accesso gratis a Internet via cavo ma lo fanno pagare via Wi-Fi. Un cavo Ethernet risolve il problema.

Conclusione

Viaggiare con un Mac è semplice e ci consente di lavorare da qualsiasi luogo. È anche sicuro fintanto si prendono i giusti provvedimenti prima di partire. In questo tutorial ho spiegato alcune operazioni da eseguire quando avete intenzione di partire in viaggio con un Mac.

Queste sono tutte le cose che faccio quando sono in viaggio con la mio Mac.

Se ho trascurato qualche punto importante, per favore fatemelo sapere nei commenti.

Advertisement
Advertisement
Looking for something to help kick start your next project?
Envato Market has a range of items for sale to help get you started.